Tribunale di Trieste: Startec subisce concorrenza sleale dal 2015 da parte di Iris S.r.l. con socio e amministratore l’ex-dipendente Massimo Fant

Startec > Magazine > Comunicati stampa > Tribunale di Trieste: Startec subisce concorrenza sleale dal 2015 da parte di Iris S.r.l. con socio e amministratore l’ex-dipendente Massimo Fant

Tribunale di Trieste: Startec subisce concorrenza sleale dal 2015 da parte di Iris S.r.l. con socio e amministratore l’ex-dipendente Massimo Fant

Startec_Iris_MassimoFant_ConcorrenzaSleale_TribunaleTrieste_InformatoreAgrario_2019-n15_pag60_RID

Condividiamo la decisione emessa, in materia di concorrenza, dal Tribunale di Trieste e riguardante Startec quale attrice vittoriosa in sede di giudizio cautelare per essere stata oggetto di concorrenza sleale da parte del convenuto, Massimo Fant (ex dipendente di Startec) quale socio e amministratore dell’azienda Iris S.r.l..

Potete trovare la decisione pubblicata ne L’Informatore Agrario – numero 15/2019.

Startec, nonostante la concorrenza sleale perpetrata da Massimo Fant/ Iris S.r.l. dal 2015, continua, con orgoglio il suo incessante impegno e gli investimenti per sviluppare nuovi prodotti e tecnologie che soddisfino le esigenze dei nostri clienti attuali e futuri certi che la storia, i valori e la qualità che incarnano siano un’ulteriore garanzia per il mercato.

Ringraziamo profondamente tutti coloro che ci hanno accordato la loro fiducia in questi anni.

Trova nel sito

Effettua una ricerca generica nel sito.

Trova Prodotto

Utilizza i filtri per trovare il prodotto più adatto a te.